CANI ABBANDONATI: ACCORDO QUADRO PER IL RINNOVO DEL SERVIZIO DI CUSTODIA

Approvato lo schema definitivo dell’Accordo Quadro per il rinnovo dell’affido triennale del servizio di custodia, ricovero e mantenimento dei cani abbandonati e randagi del Comune di Quartu Sant’Elena.

Data:
22 marzo 2023

Visualizzazioni:
994

Approvato lo schema definitivo dell’Accordo Quadro per il rinnovo dell’affido triennale del servizio di custodia, ricovero e mantenimento dei cani abbandonati e randagi del Comune di Quartu Sant’Elena.

 Con una delibera passata in Giunta pochi giorni fa si dà il via libera all’adeguamento tariffario che tiene conto del rialzo generale dei costi di mantenimento per singolo animale, che passa da 3,10 centesimi a 3,70 centesimi al giorno. Il valore complessivo dell’appalto così rimodulato è pari a Euro 2.192.687,75 IVA esclusa, a partire da una base d’asta di 1 .770.802,50 euro calcolata sulla media delle presenze in struttura negli ultimi tre anni. Si passerà ora alla valutazione delle offerte da parte dei singoli operatori economici: l’Accordo quadro verrà concluso con un solo operatore sulla base dell’offerta più vantaggiosa. A partire dalla sigla del contratto il servizio avrà durata triennale, dal 05/04/2023 al 04/05/2026. Non disponendo il Comune una struttura di proprietà adatta alla funzione di custodia, ricovero e mantenimento dei cani abbandonati e randagi, l’aggiudicatario dovrà utilizzare e gestire una o più strutture proprie, dove dovranno essere ospitati gli animali afferenti al territorio quartese e per cui sussiste l’obbligo di custodia da parte del Comune.

Il canile o i canili dovranno essere ubicati preferibilmente nel territorio di cui ai limiti amministrativi della Città Metropolitana di Cagliari e comunque entro 50 Km, misurati dalla sede della Residenza Municipale di Quartu Sant’Elena, al fine di limitare al massimo lo stress da trasporto degli animali, agevolare la vigilanza da parte del personale addetto e/o delegato dal Comune e facilitare le visite al canile da parte degli utenti interessati.

Nel caso in cui il canile fosse per qualunque causa (sovraffollamento, lavori, ecc.) temporaneamente impossibilitato a ricevere i cani in consegna, la Ditta affidataria sarà tenuta a ricoverarli in altra struttura a sua scelta, entro 50 Km  e in regola con gli obblighi di legge, senza alcun onere aa carico dell’Ente.

Attualmente i circa 435 cani di competenza del Comune di Quartu sono ricoverati presso il Canile Shardana, aggiudicatario del precedente appalto la cui scadenza era prevista il 15 07 2022.

Poiché la gara per la riassegnazione era andata deserta, il  Servizio era stato prorogato fino al 31 dicembre 2022, a cui era seguito, un affidamento ponte tramite la procedura dell’ Affidamento diretto onde evitare lo stress da trasferimento di 400 cani, per il periodo intercorrente dal 01/01/2023 al 04/04/2023;

Preso atto che l’insuccesso delle gare di riassegnazione bandite nel corso dell’annualità 2022 era dovuto principalmente al forte aumento dei costi dovuti alla crisi energetica, tali da non garantire la presa in carico e l'espletamento del servizio da parte degli operatori economici interessati, l’ Amministrazione ha ritenuto di adeguare l’importo a base d’asta ai costi di mercato attualmente correnti: le tariffe a base d’asta sono quindi state ritoccate verso l’alto da 3,10 euro per singolo cane al giorno a 3,70 euro.

Nuova categoria

pdf

Delibera n.51 del 16 marzo 2023

Dimensione: 286.33 kb
Contatore : 76
Date inserimento: 22/03/2023

Nuova categoria

pdf

Accordo Quadro servizio custodia cani abbandonati o vaganti

Dimensione: 691.05 kb
Contatore : 160
Date inserimento: 22/03/2023

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
22/03/2023, 13:32

Potrebbero interessarti