"ACCABADORA", UN CONCERTO NARRATIVO PER CAMPAGNA "NON SOLO IL 25 NOVEMBRE"

Nell’ambito dei progetti di coesione sociale, una parte dei finanziamenti concessi dall’Amministrazione comunale è stata riservata alla campagna ‘Non solo il 25 novembre’, con l’impegno di sostenere e favorire azioni concrete per la crescita individuale, economica e sociale delle donne, promuovendo così l’emancipazione femminile e ponendosi in contrasto alla violenze e alle discriminazioni.

Data:
21 febbraio 2024

Visualizzazioni:
460

Nell’ambito dei progetti di coesione sociale, una parte dei finanziamenti concessi dall’Amministrazione comunale è stata riservata alla campagna ‘Non solo il 25 novembre’, con l’impegno di sostenere e favorire azioni concrete per la crescita individuale, economica e sociale delle donne, promuovendo così l’emancipazione femminile e ponendosi in contrasto alla violenze e alle discriminazioni.

Con tutti questi presupposti nasce quindi anche il programma ‘Cambiamo la narrazione’, proposto dall’Associazione ‘Il formicaio’ a giudicato dall’Assessorato ai Servizi Sociali e alle Politiche Generazionali meritevole di finanziamento.

Sono complessivamente 4 gli eventi messi in calendario nell’ambito del progetto. Con essi si punta a un duplice obiettivo: da un lato si intende sensibilizzare la cittadinanza sul problema enorme della violenza sulle donne, attraverso una giornata di eventi, tra musica e teatro, che prevede anche una raccolta fondi a favore di un centro antiviolenza, e con altri due spettacoli teatrali sul tema specifico della violenza di genere; dall’altro si vuole  portare a conoscenza del pubblico l’esperienza di vita di una donna che ha scelto di fare della musica la propria vita.

Il prossimo appuntamento del progetto è il concerto narrativo ‘Accabadora - L’ultima madre’, in calendario per venerdì 23 febbraio p.v. Incluso anche all’interno della Rassegna ‘Significante 2024 - Mutos ‘ è ispirato all’opera della letterata sarda Michela Murgia, recentemente scomparsa. Una produzione dell’Associazione Culturale Tra Parola e Musica - Casa di Suoni e Racconti, con la drammaturgia di Andrea Congia. Quest’ultimo è anche protagonista dello spettacolo, con chitarra classica/synth; in scena anche il Living Canvas di Anna Brotzu e Giorgia Sarigu - voci/giocattoli sonori.

L’iniziativa avrà inizio alle ore 20 e si terrò presso l’Antica Casa Olla, in via Eligio Porcu, 29. L’ingresso è libero ma è consigliata la prenotazione, chiamando ai numeri 348 2128551 e 345 3199602 o scrivendo una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

BozzaAccabbadora23feb24v2

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
04/03/2024, 13:19

Potrebbero interessarti