PER 'SI GHÈTAT CUSTU BANDU' LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO 'LA SARDEGNA OLTRE AL MARE'

Primo appuntamento di dicembre per la rassegna ‘Si Ghètat custu bandu’, che anche nell’ultimo mese dell’anno promuoverà appuntamenti culturali di vario tipo, dal ballo sardo alle cantate, dai laboratori legati alla tradizione alla presentazione di libri, con l’obiettivo prioritario di valorizzare il patrimonio identitario isolano e in particolare quartese.

Data:
1 dicembre 2023

Visualizzazioni:
414

Primo appuntamento di dicembre per la rassegna ‘Si Ghètat custu bandu’, che anche nell’ultimo mese dell’anno promuoverà appuntamenti culturali di vario tipo, dal ballo sardo alle cantate, dai laboratori legati alla tradizione alla presentazione di libri, con l’obiettivo prioritario di valorizzare il patrimonio identitario isolano e in particolare quartese.

Teatro della rassegna, come nelle scorse edizioni della manifestazione, resta Sa Dom’e Farra, l’antica dimora diventata poi primo museo etnografico della Sardegna e ora fulcro delle attività, sede iniziative legate alla tradizione. Sabato 2 dicembre, alle ore 17, ospiterà la presentazione del libro “La Sardegna oltre al mare. Il racconto di un'avventura su un'isola amata”, di Fabrizio ‘Bibi’ Pinna e Alessandra Cossu. L’evento è a cura dell’Associazione Femminas.

Il progetto nasce da un’idea dei due autori, che da anni divulgano con passione e promuovono sui social quelle bellezze meno conosciute dell’Isola spesso offuscate dall’esaltazione del mare sardo: siti archeologici misteriosi, monumenti naturali segreti e incantevoli, siti minerari abbandonati e chiese campestri incastonate nel paesaggio. Il volume è infatti il racconto per immagini della loro avventura alla ricerca di quei luoghi nascosti del patrimonio naturalistico, archeologico e storico che attendono da sempre di essere valorizzati.

Fotografie e visioni aeree ormai iconiche sui social che offrono un punto di vista alternativo a quello del turismo di massa, e sono un invito di fruizione ‘diversa’ e più consapevole del territorio, un’occasione di conoscenza e crescita culturale alla portata di tutti. Perché la Sardegna più interna è una terra non paragonabile a nessun’altra, un luogo ammaliante capace di incantare, tra silenzi, colori, profumi e sapori che restano per sempre incisi nel cuore.

La rassegna è promossa dall’Amministrazione comunale, con il contributo della Fondazione di Sardegna e il coinvolgimento attivo di diverse associazioni cittadine, in particolare Città di Quartu 1928, Su Idanu e Su Scrignu de Campidanu. Le iniziative sono a ingresso libero e gratuito. Per informazioni è possibile contattare il numero 3926224301, anche inviando un messaggio tramite whatsapp.

 

Locandina-Si-ghetat-custu-bandu---Presentazione-La-Sardegna-oltre-al-mare

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
01/12/2023, 12:31

Potrebbero interessarti