L'ASSOCIAZIONE SU IDANU PROMUOVE LA MOSTRA 'IS PANNUS DE IS BISAIUS'

Nuova edizione, la 24esima per l’esattezza, per la mostra ‘Is Pannus de is Bisaius’, diventata ormai a Quartu una tradizione nella tradizione. "Dall'abito di gala all'abito da lutto" è il titolo scelto quest’anno dall’Associazione folk culturale Su Idanu, che promuove l’esposizione e la realizza in collaborazione con il Comune di Quartu e la Fondazione di Sardegna.

Data:
12 novembre 2023

Visualizzazioni:
385

Nuova edizione, la 24esima per l’esattezza, per la mostra ‘Is Pannus de is Bisaius’, diventata ormai a Quartu una tradizione nella tradizione. "Dall'abito di gala all'abito da lutto" è il titolo scelto quest’anno dall’Associazione folk culturale Su Idanu, che promuove l’esposizione e la realizza in collaborazione con il Comune di Quartu e la Fondazione di Sardegna.

L’associazione Su Idanu, che ogni anno a settembre organizza anche l’iniziativa ‘Così vestivano a Quartu’ attirando sempre al Parco Matteotti una bellissima cornica di pubblico, studia da decenni gli abiti utilizzati un tempo nella città di Quartu, nel secolo scorso e anche in quello precedente, spesso anche in collaborazione con l’associazione Femminas.

Il percorso studiato dal Presidente dell’associazione Lucio Carboni permetterà di immergersi in un tempo ormai passato grazie alla riproposizione dell’antico vestiario popolare, dall’uso quotidiano alla sua dismissione: il sottotitolo dell’edizione 2023 è appunto “De su bistir’e festa a su bistir’e luttu”.

L’inaugurazione della mostra è in programma sabato 11 novembre alle 17, nella sede dell'associazione, in via Perra 3, a poche decine di metri da piazza IV Novembre. Resterà aperta fino al 18 novembre, con i seguenti orari: sabato e domenica 9.30-12,30; 16.30-20; nei giorni feriali 16.30-20. La visita all’esposizione è gratuita.

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
12/11/2023, 10:06

Potrebbero interessarti