QUARTU NELLA RETE DELLE "CITTÀ PER LA VITA": INIZIATIVE IL 30 NOVEMBRE

In occasione della "Giornata Mondiale delle Città per la Vita, Città contro la Pena di Morte", Quartu aderisce alla Rete delle Città per la Vita promossa dalla comunità di S.Egidio e dichiara il 30 novembre giornata cittadina contro la pena di Morte. Tante le iniziative programmate con dibattiti, approfondimenti e momenti di partecipazione collettiva.

Data:
28 novembre 2022

Visualizzazioni:
227

In occasione della "Giornata Mondiale delle Città per la Vita, Città contro la Pena di Morte", Quartu aderisce alla Rete delle Città per la Vita promossa dalla comunità di S.Egidio e dichiara il 30 novembre giornata cittadina contro la pena di Morte. Tante le iniziative programmate con dibattiti, approfondimenti e momenti di partecipazione collettiva.

L’Amministrazione Comunale di Quartu Sant’Elena parteciperà alla "Giornata Mondiale delle Città per la Vita, Città contro la Pena di Morte" con una serie di iniziative che vedono coinvolte in primo piano le scuole secondarie di 1 grado degli Istituti Comprensivi della città:

- Alle ore 10.30 Dibattito all’Ex Convento dei Cappuccini con gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, con la partecipazione della Presidente del Consiglio Rita Murgioni, dell’Assessora alla Pubblica Istruzione Cinzia Carta, dell'Assessora ai Territori Extraurbani Tiziana Cogoni, della Presidente della V Commissione Consiliare Ketty Giua e dell’avvocato Aldo Luchi

- Alle ore 12.00, tutte le Chiese della città si uniranno al NO per la pena di morte, con la voce delle proprie campane e contemporaneamente sia dall’Ex Convento che dalle sedi degli Istituti  comprensivi verrà effettuato un lancio di palloncini biodegradabili da parte dei ragazzi delle scuole.

Organizzata dalla Comunità di Sant’Egidio, la Giornata delle "Città per la vita" rappresenta la più grande mobilitazione contemporanea planetaria per indicare una forma più alta e civile di giustizia, capace di rinunciare definitivamente alla pena capitale.

Giunta alla sua ventunesima edizione, “Città per la Vita valorizza il ruolo prezioso e insostituibile delle Municipalità per tenere alta l'attenzione sui diritti umani e il valore della vita, contrastando, al tempo stesso il fenomeno della violenza diffusa in tanti contesti urbani. Per questo l’Amministrazione di Quartu si impegna a fare di questa adesione motivo di accresciuta responsabilità operando in tutti gli ambiti di propria competenza perché siano assicurati spazi di adeguata informazione e sensibilizzazione sul tema.

L'adesione del Comune di Quartu nasce da un'iniziativa della Presidenza del Consiglio Comunale, con la collaborazione dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione e della Presidenza della V Commissione Comunale.

 30novPenadiMorte-2

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
28/11/2022, 15:50

Potrebbero interessarti