CON 'RIPENSARE LA CITTÀ' ANCORA TANTE INIZIATIVE IN CENTRO E SUL LITORALE

Il cartellone di ‘Ripensare la città – Il contributo delle associazioni’ non si ferma mai.

Data:
8 settembre 2022

Visualizzazioni:
830

Il cartellone di ‘Ripensare la città – Il contributo delle associazioni’ non si ferma mai. Con l’arrivo del weekend ecco una serie di iniziative che poi andranno a riempire il calendario anche nel corso della prossima settimana. Dal centro al litorale costiero gli spettacoli interesseranno l’intera città di Quartu, affinché tutti i cittadini e i turisti possano avere il loro appuntamento con la cultura senza doversi obbligatoriamente spostare di chissà quanti chilometri da casa.

Si parte già domani, venerdì 9 settembre, con un nuovo concerto jazz a Casa Olla. Quarto appuntamento infatti con la rassegna organizzata dall’associazione culturale Il Formicaio che sta portando a Quartu alcuni dei musicisti più importanti del panorama jazzistico italiano e di rilievo internazionale. La serata sarà dedicata allo smooth jazz: a esibirsi sarà appunto il gruppo Smooth Project, con la cantante Petra Haluskova. In via Eligio Porcu l’avvio dell’evento è previsto per le ore 21.

Domenica 11 settembre nuova iniziativa a Flumini. Al Parco Parodi, in via San Giovanni, torna il Teatro delle Meraviglie, con lo spettacolo ‘Sorichitta" della compagnia Bocheteatro, in programma alle 18. Scritto da Giovanni Carroni e Monica Corimbi, che è anche protagonista insieme a Monica Farina, con la regia di Giovanni Carroni e musiche originali di Stefano Ferrari. Adatto a bambini dai 3 anni in su, racconta la storia della topolina Sorichitta, una piccola massaia brava a cucinare e a non farsi imbrogliare.

Stessa data e ancora litorale costiero per il concerto del Duo Dorian, presso la Polisportiva Marina Residence, in via Lago di Varese. Una serata all’insegna della buona musica, un viaggio attraverso secoli di grandi successi e di grandi emozioni. L’evento, programmato per le 19, è organizzato dall’Associazione Culturale Dorian con la direzione artistica di Cristina Scalas e Davide Mocci.

Martedì 13 e mercoledì 14 non mancherà nel centro città, nei giorni che coincidono con le celebrazioni per la festa per Sant’Elena Imperatrice, l’ormai tradizionale appuntamento con la cooperativa Cemea e con ‘Tutti a giocare in piazza!’. In piazza XXVIII dalle 20 alle 24 spazio agli itinerari di culture ludiche all’aperto. Saranno dislocate postazioni di gioco e tavoli, nei quali i partecipanti, accompagnati da operatori esperti, potranno scegliere uno dei vari giochi a disposizione. Emerge così la voglia di costruire mondi possibili nei quali valgono e si condividono regole diverse dal mondo reale.

Infine giovedì 15, alle 19, l’Asmed Associazione Sarda Musica e Danza organizza al Parco Parodi lo spettacolo ‘Zatò e Ychì’. Produzione del Balletto di Sardegna, è interpretato da Valeria Russo e Lucas Monteiro Delfino e racconta la storia di due samurai in lotta e di un Oriente reinventato. Un’iniziativa, come molte delle altre su menzionate, che andrà in scena in contemporanea con gli eventi della Festa di Sant’Elena programmati dal Comitato Stabile nel centro città.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
08/09/2022, 18:58

Potrebbero interessarti