LA GRANDE FAUSTA VETERE PROTAGONISTA A QUARTU DELLA "CANTATA DI NATALE"

A pochi giorni dalle festività natalizie, a Quartu torna con la consueta puntualità l’appuntamento con la ‘Cantata di Natale’, diventato ormai un must per la rassegna istituzionale. Un evento di spicco del cartellone di ‘Natale a Quartu’ che quest’anno permetterà di apprezzare una delle cantanti più iconiche della musica popolare italiana quale Fausta Vetere, nell’occasione in scena insieme ai migliori artisti del genere offerti dal panorama isolano.

Data:
18 dicembre 2023

Visualizzazioni:
462

A pochi giorni dalle festività natalizie, a Quartu torna con la consueta puntualità l’appuntamento con la ‘Cantata di Natale’, diventato ormai un must per la rassegna istituzionale. Un evento di spicco del cartellone di ‘Natale a Quartu’ che quest’anno permetterà di apprezzare una delle cantanti più iconiche della musica popolare italiana quale Fausta Vetere, nell’occasione in scena insieme ai migliori artisti del genere offerti dal panorama isolano.

Accese le luminarie e a seguire il videomapping nella facciata della chiesa di Sant’Agata, sono iniziati in città anche gli appuntamenti programmati per questa edizione, spaziando dalla musica al teatro e coinvolgendo adulti e bambini, anche con iniziative singolari e coinvolgenti quali il trenino turistico e la mongolfiera, prima di lasciare spazio al circo per due settimane. E indubbiamente emozionante sarà anche la ‘Cantata di Natale’, in programma martedì 19 dicembre alle ore 20 presso la chiesa di Santo Stefano.  

L’edizione 2023 della Cantata di Natale avrà tra i protagonisti una delle donne più iconiche della musica popolare italiana: Fausta Vetere. La cantante partenopea, tuttora componente di pregio della ‘Nuova Compagnia di Canto Popolare’, di cui fa parte dalla fondazione nel 1967 e di cui è rimasta l’ultima della formazione originale, ha conquistato con la sua splendida voce le piazze e i teatri di tutto il mondo. La NCCP portò infatti una vera rivoluzione negli anni Settanta, con un’opera di ricerca sui canti popolari italiani capace di raccontare nascita, vita e morte: dal mondo delle tenebre all’occulto e allo scaramantico, fino alla devozione religiosa, la festa, il sentimento. Oltre cinquant’anni di grande carriera che ancora continua e che permetteranno alla cantante napoletana di conquistare anche il pubblico quartese.

La grande Fausta Vetere, accompagnata da Umberto Maisto alla chitarra classica, ma non solo. Tra i protagonisti anche Alessandro Foresti all’organo e tanti grandi artisti isolani, cantanti e musicisti, capaci di dare spessore alla ricerca oltre che all’interpretazione della musica sacra: Elena Ledda e Simonetta Soro alla voce, Mauro Palmas al liuto cantabile, Silvano Lobina al basso.

Sarà una serata speciale dedicata ai quartesi, alla presenza di interpreti di grande livello, per un evento di assoluto valore, dal punto di vista musicale e quindi anche culturale. Una produzione originale che si concentra sulle musiche sacre natalizie non solo isolane ma provenienti anche da altre regioni bagnate dal Mediterraneo. Dalla musica, dal canto, dall’arte arriva così un messaggio di augurio e di speranza, in una fase storica mondiale difficile sia dal punto di vista economico che sotto il profilo umanitario.

La Cantata di Natale, ad ingresso libero, rientra tra le iniziative di ‘Natale a Quartu’, la rassegna voluta dall’Amministrazione comunale e organizzata con la collaborazione dell’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo. Una nuova straordinaria tappa di questa edizione 2023, un evento che conferma la volontà dell’esecutivo Milia di puntare con convinzione anche sulla cultura per un pieno rilancio della città e una crescita della comunità sotto tutti i punti di vista.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
18/12/2023, 12:17

Potrebbero interessarti