NUOVO REGOLAMENTO IGIENE URBANA: NESSUN AGGRAVIO PER CHI POSSIEDE PIÙ ANIMALI

La Giunta comunale di Quartu ha approvato il nuovo Regolamento di Igiene Urbana, con l’obiettivo di una gestione comunale dei rifiuti. Tra le novità l’introduzione dell’illecito penale e non ‘solo’ amministrativo per chi abbandona rifiuti. Nessun aggravio nelle bollette Tari per chi dediene più di tre animali in casa.

 

Data:
14 dicembre 2023

Visualizzazioni:
819

La Giunta comunale di Quartu ha approvato il nuovo Regolamento di Igiene Urbana, con l’obiettivo di una gestione comunale dei rifiuti. Tra le novità l’introduzione dell’illecito penale e non ‘solo’ amministrativo per chi abbandona rifiuti. Nessun aggravio nelle bollette Tari per chi dediene più di tre animali in casa.

 

Con una ulteriore delibera, viene revocata e stralciata la parte riguardante l’incremento della TARI per coloro che detengono animali in casa. “Nella proposta che sottoporremo all’approvazione del Consiglio comunale il Regolamento di Igiene Urbana non conterrà la parte sugli animali - spiega ancora il Sindaco Graziano Milia -. L’articolo in questione era infatti una prima bozza non modificata per un mero errore materiale di cui mi scuso personalmente. Verrà quindi tolta dal documento tutta la parte che interessa gli animali, per i quali si rende invece necessario un ragionamento a parte. Resta ora comunque da affrontare un serio ragionamento riguardo la detenzione e soprattutto il benessere animale, un tema particolarmente caro a questa Giunta, che verrà infatti preso in carico in un secondo momento con le necessarie modifiche di regolamento sul benessere animale”.

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
14/12/2023, 11:23

Potrebbero interessarti