FORMAZIONE CONTINUA, ACCORDO TRA COMUNE ED ASSISTENTI SOCIALI

Il Comune di Quartu Sant’Elena ha firmato una convenzione con l’Ordine degli Assistenti sociali della Sardegna (Croas) finalizzato a garantire la formazione continua degli operatori del servizio mediante attività di aggiornamento, ricerca e supervisione e promuovendo anche eventi ed attività formative congiunte, beneficiarie di accreditamento.

Data:
23 novembre 2023

Visualizzazioni:
405

Il Comune di Quartu Sant’Elena ha firmato una convenzione con l’Ordine degli Assistenti sociali della Sardegna (Croas) finalizzato a garantire la formazione continua degli operatori del servizio mediante attività di aggiornamento, ricerca e supervisione e promuovendo anche eventi ed attività formative congiunte, beneficiarie di accreditamento.

Alla firma, presso la Sala Giunta del Palazzo Comunale era presente il Sindaco di Quartu Graziano Milia insieme alla Presidente del Croas Sardegna dottoressa Milena Piazza, insieme ad una rappresentanza delle associate. Presente anche l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Quartu, Marco Camboni. “La firma di questo accordo pone il sigillo su un percorso avviato all’inizio di questa legislatura, che mirava a rafforzare la risposta dei Servizi Sociali al cittadino e al territorio. Per questo abbiamo da subito deciso di implementare il Settore prima con l’assunzione di 7 nuove assistenti sociali e poi con la previsione di tre nuove assunzioni entro il mese di gennaio”, ha spiegato l’Assessore. “L’Assistente sociale svolge un ruolo difficile, sempre in prima linea. La formazione continua dà la possibilità di avere degli strumenti adeguati alla gestione della complessità e sono sicuro che trarremo dei benefici da questo accordo”

 

“Come Ordine, il nostro interesse è sempre quello di garantire una formazione costante e completa agli operatori in una realtà in divenire che richiede uno specifico bagaglio dal punto di vista delle conoscenze e delle competenze. Questo accordo è fondamentale per noi perché consente di superare alcune rigidità regolamentari, che prevedono l’esclusività da parte dell’Ordine ad erogare formazione valida escludendo gli Enti locali. L’alternativa in questo caso è una convenzione con il CROAS che consenta poi all’ente che organizza dei corsi o dei convegni di essere accreditato per la formazione dei propri operatori” Così la Presidente dell’Ordine degli Assistenti Locali, Milena Piazza.
Infine il Sindaco Graziano Milia ha espresso il proprio gradimento per l’Accordo appena siglato: “Siamo molto soddisfatti di questo Protocollo d’intesa perché crediamo che questi rapporti debbano essere mantenuti all’interno di un quadro regolamentato e strutturale di collaborazione. Operiamo in una realtà che è molto complessa e difficile non solo dal punto di vista economico ma anche sociale e storico, derivante anche dal rapido fenomeno dell’inurbamento nella seconda parte del secolo scorso, che ha cambiato radicalmente il tessuto connettivo ed umano della nostra città. Tanto abbiamo fatto, ma tanto ancora abbiamo da fare per colmare qualche lacuna e ricostruire un’identità compiuta di comunità, coesa e solidale.”

WhatsApp-Image-2023-11-23-at-172450
WhatsApp-Image-2023-11-23-at-172525
WhatsApp-Image-2023-11-23-at-172526

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
23/11/2023, 17:37

Potrebbero interessarti