AVANZA IL PROGETTO CPT, ALL'EX CONVENTO CONVEGNO SUL SISTEMA INTEGRATO

Prende corpo il progetto del Coordinamento Pedagogico Territoriale (CPT), obiettivo strategico dell’Amministrazione per l’attuazione del Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita fino ai sei anni, che riunisce 17 partecipanti fra scuole dell’infanzia e nidi d’infanzia pubblici, privati e paritari, presenti nel territorio.

Data:
12 ottobre 2023

Visualizzazioni:
672

Prende corpo il progetto del Coordinamento Pedagogico Territoriale (CPT), obiettivo strategico dell’Amministrazione per l’attuazione del Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita fino ai sei anni, che riunisce 17 partecipanti fra scuole dell’infanzia e nidi d’infanzia pubblici, privati e paritari, presenti nel territorio. Imminente la firma di un protocollo d’intesa tra tutte le parti interessate e ancora più prossimo un primo evento formativo, un seminario per portare un contributo alla formazione dei professionisti attivi in città.

Nel rispetto del D. lgs. 65/2017, nella città di Quartu Sant’Elena il CPT è prossimo alla formalizzazione, che avverrà con la firma del protocollo fra il Sindaco, per l’Amministrazione Comunale, i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi statali e i responsabili delle scuole e dei servizi educativi per l’infanzia non statali.

Le principali funzioni attribuite al CPT riguardano la programmazione della formazione del personale, i processi di qualificazione del sistema dei servizi, di sperimentazione e di ricerca (che non coinvolgano solo singoli servizi), la continuità educativa e la costruzione di orientamenti comuni per un curricolo 0-6, oltre al supporto pedagogico ai processi di monitoraggio e valutazione/ autovalutazione formativa dei servizi. Inoltre il CPT si occupa di curare la coerenza e la continuità delle linee educative nell’ambito dei servizi di educazione e di istruzione 0-6 anni e con la scuola primaria, incentivando la nascita e la estensione di iniziative e servizi innovativi soprattutto in riferimento alla genitorialità.

Il CPT diventa quindi risorsa fondamentale per sostenere, a livello territoriale, l’attività dei coordinatori pedagogici; una sinergia necessaria per costruire e strutturare il sapere pedagogico e la cultura dell’infanzia, un risultato raggiungibile proprio grazie proprio allo sguardo condiviso di tutti gli operatori che si occupano dei servizi 0\6.

Un nuova metodologia di lavoro che consentirà di sviluppare un’importante azione della governance territoriale del sistema dei servizi educativi e scolastici, garantendo pari opportunità ai bambini e alle famiglie quartesi.

E proprio nell’ambito operativo del CPT è stato programmato, in collaborazione con la Cooperativa La Clessidra che, da oltre vent’anni si occupa di servizi per l’infanzia, un primo seminario formativo. Si intitola “Zerosei, processi di costruzione del Sistema Integrato” ed è in programma venerdì 13 ottobre alle ore 16, presso l’ex Convento dei Cappuccini, in via Brigata Sassari.

Il seminario, moderato dalla dott.ssa Laura Malavasi, prevede, oltre ai saluti istituzionali, l’intervento di Daniela Pilittu, Servizio Politiche Scolastiche della RAS - Sistema 0/6, Antonia Labonia Presidente Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia, Federica Taddei Dirigente Servizi Educativi Comune di Pistoia e Sabina Benati Unione Terre d’Argine.

Antonia Labonia, già educatrice e dipendente per Roma Capitale, è attualmente Presidente del gruppo Nazionale Nidi. Si è occupata di continuità educativa ZeroSei ancora prima che la Buona Scuola (legge 107/2015) riconoscesse a livello nazionale l’integrazione tra nidi e scuole d’infanzia. Attualmente oltre all’impegno come presidente del GNNI, è Docente Universitaria presso LUMSA Libera Università Maria Santissima Assunta di Roma per corso di Laurea L19 – Educatori d’infanzia e educatori del sociale – per materia Tirocinio.

Federica Taddei pedagogista, è Dirigente Servizi Educativi del Comune di Pistoia, dove i servizi per l’infanzia, con il suo sistema educativo 0/3 integrato pubblico privato (5 nidi d’infanzia, 3 spazi gioco, un centro bambini e famiglie, un nido d’infanzia e uno spazio gioco con gestione in appalto, 7 asili nido e uno spazio gioco a titolarità privata), accoglie complessivamente 553 bambini e offre il servizio al 43% dei bambini di quella età, che supera la percentuale del 40% prevista dal Ministero nel PNRR. Questo ha portato il Comune di Pistoia ad eccellere nel panorama italiano, tanto da divenire punto di riferimento per molti altri Paesi.

Sabina Benati, pedagogista, è Coordinatore presso il Coordinamento Pedagogico settore servizi educativi e scolastici dell’Unione Terre d’argine. Ha partecipato a numerose proposte formative sullo 0\6, riguardo diverse tematiche considerate fondamentali in ambito educativo: gli apprendimenti dei bambini, la relazione con le famiglie, il lavoro fra operatori dello 0\6; il lavoro in rete con i servizi socio-sanitari del territorio.

L’iniziativa è aperta a tutti gli operatori dei servizi 0\6 e sarà un’occasione non solo per presentare al territorio il CPT ma anche per riflettere sui possibili scenari attuativi del sistema integrato.

 

Locandina-seminario-CPT

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
12/10/2023, 11:55

Potrebbero interessarti