NASCE LO SPORTELLO UNICO SPETTACOLI, EVENTI E CULTURA ITER BUROCRATICO SNELLITO

Nasce a Quartu, in via sperimentale, il nuovo Sportello Unico Spettacoli, Eventi e Cultura, (S.U.S.E.C.), un nuovo strumento amministrativo strutturato in modo tale da agevolare tutti gli adempimenti connessi al rilascio delle autorizzazioni e, conseguentemente, permetta una semplificazione delle pratiche propedeutiche all’organizzazione di eventi e spettacoli nel territorio quartese. 

Data:
11 ottobre 2023

Visualizzazioni:
684

Nasce a Quartu, in via sperimentale, il nuovo Sportello Unico Spettacoli, Eventi e Cultura, (S.U.S.E.C.), un nuovo strumento amministrativo strutturato in modo tale da agevolare tutti gli adempimenti connessi al rilascio delle autorizzazioni e, conseguentemente, permetta una semplificazione delle pratiche propedeutiche all’organizzazione di eventi e spettacoli nel territorio quartese. 

 

La rinascita culturale che sta interessando la città passa anche da quel fermento culturale che si manifesta ormai quotidianamente, con le molteplici attività realizzate nel territorio durante tutte le stagioni dell’anno. Nel centro e nel litorale costiero, all’aperto e nei luoghi dell’arte, in estate e anche in pieno inverno, per ragazzi, famiglie, meno giovani e anche per turisti: la cultura ha stretto Quartu in un caloroso abbraccio virtuale.

Il S.U.S.E.C. nasce quindi con l’esigenza di facilitare gli adempimenti per le associazioni, sia quelle che già in questi anni hanno collaborato col Comune, proponendo e realizzando eventi di vario tipo, sia quelle che sinora non lo hanno fatto, magari frenate proprio dalle lungaggini degli adempimenti burocratici.

Con questa novità si punta ad agevolare il lavoro delle entità coorganizzatrici, snellire l’iter e avere anche un quadro univoco e completo delle attività e autorizzazioni in carico ai diversi settori, con il nuovo sportello che verrà inquadrato all’interno del Settore 1 (Gabinetto - Attuazione Programma di Mandato - Politiche di Genere - Cultura - Tradizioni Popolari - Lingua Sarda - Pubblica Istruzione – Sport).

La semplificazione degli adempimenti e delle modalità di richiesta delle autorizzazioni necessarie per lo svolgimento delle iniziative sarà possibile mediante la creazione di un coordinamento tra uffici, che semplificando si potrebbe definire ‘sportello unico’, traendo ispirazione dall’esperienza del SUAPE. Un ufficio capace quindi di raccogliere le istanze propedeutiche e di smistare i vari procedimenti nei diversi settori competenti al rilascio delle singole autorizzazioni (autorizzazione pubblico spettacolo, richiesta contributi, concessione suolo pubblico, patrocinio oneroso o gratuito, uso dello stemma comunale, utilizzo sale di rappresentanza o altri immobili comunali, chiusure traffico, autorizzazioni commerciali).

Le istanze per la realizzazione di eventi, spettacoli, manifestazioni culturali e sportive dovranno essere presentate all'ufficio protocollo, scrivendo alla email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., alla PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consegnando la documentazione a mano al Piano Terra del Palazzo Municipale di via Porcu. Sarà appunto il Protocollo a inoltrare le pratiche al S.U.S.E.C.

Sarà invece unicamente cura del nuovo Sportello trasmettere la pratica ai vari settori dell'amministrazione per gli adempimenti  e le autorizzazioni di competenza, e successivamente anche a dare riscontro ai richiedenti in merito all'esito dell'istanza.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
23/10/2023, 13:29

Potrebbero interessarti