SETTIMANA EUROPA DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE, QUARTU IN PRIMA LINEA

Anche quest’anno Quartu partecipa alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, con un programma di eventi sempre più ricco. Sono diversi infatti gli appuntamenti studiati dall’Amministrazione comunale, nell’ambito della campagna ‘Quartu si muove sostenibile e in salute’, in collaborazione con tante associazioni che operano nel territorio.

Data:
15 settembre 2023

Visualizzazioni:
632

Anche quest’anno Quartu partecipa alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, con un programma di eventi sempre più ricco. Sono diversi infatti gli appuntamenti studiati dall’Amministrazione comunale, nell’ambito della campagna ‘Quartu si muove sostenibile e in salute’, in collaborazione con tante associazioni che operano nel territorio.

Programmata come ogni anno nel mese di settembre, la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile si svolge dal 16 al 22. In Europa i trasporti sono il secondo settore più inquinante; è pertanto necessario compiere sforzi significativi nella direzione dell'obiettivo di emissioni-zero di gas serra entro il 2050. Serve il contributo di tutti, serve un’educazione tale che permetta di cambiare il modo di intendere la mobilità.

E anche Quartu Sant'Elena vuole dare il suo contributo. A partire dagli eventi programmati in collaborazione con la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta (FIAB). Sabato 16 settembre in piazza XXV Aprile, fronte Sa Dom’e Farra, la prima iniziativa, con il Park(ing) Day. Con i volontari dell’associazione i partecipanti si ‘riapproprieranno’ degli spazi generalmente occupati dalle auto, per usarli in modo creativo. E lo stesso luogo sarà inoltre punto d’incontro per tutti coloro che vorranno partecipare a una pedalata di gruppo: grandi e piccini insieme per una riscoperta della pedonalità e della ciclabilità di Quartu, muovendosi verso il Parco di Molentargius. Sempre in collaborazione con FIAB, e con il contributo degli agenti della Polizia Municipale, anche l’evento studiato per mercoledì 20 settembre nel litorale costiero: alle 17, presso il Parco Parodi, ecco Io Pedalo in sicurezza, un laboratorio con giochi, percorsi didattici e gadget, che si concluderà con un rinfresco per tutti i partecipanti.

Mercoledì al Parco Parodi appuntamento anche con l’associazione Laurus, che dalle 16.30 alle 19.30, in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali e Generazionali, organizza l’evento Cambia stile - Vai in bici. Nell’occasione gli operatori dell’Educativa di strada svolgeranno attività di animazione per i giovani partecipanti, con età media dai 5 agli 11 anni. Nel dettaglio, sono previsti tre diversi circuiti: ‘Musica nel parco’, ‘Percorso sonoro’ e ‘Suonando la natura’.

E ancora, ultimo in scaletta ma non di certo per importanza, Quartu accoglie la Fancy Women Bike Ride. Nato nella città di Izmir grazie a un piccolo gruppo di donne, l’evento ha dato vita negli anni a un movimento ciclistico senza precedenti, che oggi si materializza in un appuntamento annuale imperdibile per migliaia di donne in tutto il mondo, che desiderano cambiare le proprie abitudini e supportare così la crescita delle città. Domenica 17 settembre, in concomitanza con tanti altri Comuni non solo italiani - ben 200 in tutto, di 30 Paesi del mondo -, si partirà alle 16.30 da piazza Azuni. Le regole dell’iniziativa prevedono l’utilizzo di un abbigliamento rigorosamente fantasioso e colorato, proprio con l’obiettivo di ‘distinguersi’ e lasciar risplendere i propri colori; sono gradite le biciclette decorate e soprattutto una massiccia presenza di donne: mamme, zie, sorelle, amiche, tutte insieme per celebrare la femminilità. È in ogni caso gradita anche la partecipazione degli uomini e dei bambini, purché sappiano andare in bicicletta in sicurezza. Non è richiesta alcuna registrazione, ma è sufficiente presentarsi all’appuntamento e pedalare in allegria.

Quartu continua a crescere da tutti i punti di vista, e l’attivismo sul fronte della promozione della mobilità sostenibile non resta di certo indietro - spiega l’Assessora alla Mobilità e ai Trasporti Barbara Manca -. Lo confermano i tanti eventi proposti dalle associazioni in occasione della Settimana Europea, che l’Amministrazione ha patrocinato convintamente. Promuovere soluzioni sostenibili per i nostri spostamenti quotidiani è infatti una politica in linea con l’impegno portato avanti in questi anni per incoraggiare i cittadini al risparmio energetico e al trasporto attivo, e ottenere così una città vivibile, moderna, attrezzata, ma al contempo attenta alla qualità dell’aria e alla salute pubblica. Questi eventi incoraggiano una maggiore sensibilizzazione al tema, coinvolgendo in particolare i bambini, che sono il nostro futuro” conclude l’esponente della Giunta Milia.

 

PHOTO-2023-09-13-13-13-45
PHOTO-2023-09-15-11-34-35
PHOTO-2023-09-18-15-07-59

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
19/09/2023, 22:32

Potrebbero interessarti