CONTEST 'RACCONTARE CON LO SMARTPHONE', SCADENZA PROROGATA AL 27 DICEMBRE

Quartu si prepara alla I edizione del Phone Video Festival, in programma nella settimana tra Natale e Capodanno.

Data:
22 dicembre 2022

Visualizzazioni:
547

Quartu si prepara alla I edizione del Phone Video Festival, in programma nella settimana tra Natale e Capodanno. Un’iniziativa che punta sul cinema come strumento artistico di racconto e pone l’attenzione sulle opportunità offerte dai nuovi strumenti digitali. Lontano dalle grandi produzioni cinematografiche, dai grandi budget e dai ricchi canali di distribuzione, si intende coinvolgere giovani e meno giovani nella magia di un’arte che può esprimere qualità anche con piccoli costi.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo, gode del contributo del Comune di Quartu Sant’Elena e della Regione Autonoma della Sardegna, convinti della sua validità sia per quanto riguarda il lato artistico che per la ricaduta sociale, in quanto sostegno allo sviluppo locale e strumento di contrasto al disagio giovanile.

Ricadute che in prospettiva possono garantire vantaggi anche dal punto di vista della valorizzazione del territorio e della promozione turistica, come conferma anche la doppia partnership avviata con i due Centri Commerciali Naturali di Quartu: ‘La via del mare’ – composto dalle attività produttive che gravitano intorno a viale Colombo - e ‘Via Eligio Porcu’. E sarà proprio nei CCN che andranno infatti a materializzarsi i premi del contest ‘Raccontare con lo Smartphone’ pensati per la categoria adulti over 25, primo e secondo, rispettivamente del valore di 1500 e 1000 euro.

Ma il festival intende coinvolgere anche le giovani generazioni, notoriamente le più interessate e le più intraprendenti quando si parla di strumenti di ultima generazione, nel caso specifico gli smartphone. I ragazzi di oggi infatti vivono spesso in simbiosi col proprio dispositivo, quasi una dipendenza, che tuttavia non genera soltanto problemi: il telefonino è capace di semplificarci la vita, di accorciare le distanze, ma anche, come in questo caso, di generare arte. Per la categoria giovani under 25 tre i riconoscimenti in palio, tutti spendibili su Amazon.

Per partecipare al contest cinematografico ‘Raccontare con lo smartphone’ i partecipanti potranno inviare la loro opera, girata esclusivamente col telefonino di durata non inferiore al minuto e non superiore ai 5 minuti, incentrata sul racconto di una storia. La scadenza, per la presentazione delle opere è stata prorogata a martedì 27 dicembre. Le opere finaliste verranno selezionate da una giuria di esperti, tenendo conto anche del numero di reaction ottenute nelle pagine Social del Festival, dove verranno pubblicate. Per i moduli d'iscrizione e ultieriori info visita il sito www.phonevideofestival.it

Non intendiamo occuparci dei video che somigliano a ciò che fa una telecamera - spiega il direttore artistico del Festival Giovanni Columbu -: ci interessa soprattutto quello che il telefono fa e può realizzare in modo diverso, ed è tanto. Basti dire che una telecamera non potrà mai testimoniare quello che avviene e che spesso è sotto i nostri occhi, perché nessuno va in giro con una telecamera in tasca. Mentre invece tutti noi possediamo questo oggetto ormai universale che è lo smartphone: strumento di testimonianza e di racconto sempre a portata di mano, da cui nascono opportunità straordinarie e nuove forme di comunicazione”.

Il Phone Video Festival è in programma nelle serate del 27, 28 e 29 dicembre presso la Sala Ferrini, in via Eligio Porcu 110, e oltre alla proiezione dei cortometraggi prodotti nell’ambito del contest ‘Raccontare con lo smartphone’, nonché alla scelta e alla premiazione dei vincitori, prevede una sezione-laboratorio dedicata ai mediometraggi, scelti in base a tematiche d’attualità legate al mondo dei giovani e alle sfide del cambiamento climatico. Saranno presenti diversi esperti del settore cinematografico, docenti universitari e giovani attori già affermati. Le serate si concluderanno in musica; l’ultimo giorno in piazza XXVIII aprile è previsto il concerto de Il Klan.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
22/12/2022, 19:04

Potrebbero interessarti