PROROGATA LA SCADENZA DELL'AVVISO PER INCARICO DI DEC DELLA MENSA SCOLASTICA

Prorogati di qualche giorno i termini per la presentazione di manifestazioni di interesse per l’affidamento diretto dell’incarico di direttore di esecuzione del contratto relativo alla concessione del servizio di ristorazione scolastica.

Data:
12 gennaio 2024

Visualizzazioni:
547

Prorogati di qualche giorno i termini per la presentazione di manifestazioni di interesse per l’affidamento diretto dell’incarico di direttore di esecuzione del contratto relativo alla concessione del servizio di ristorazione scolastica.

Per la gestione del servizio di ristorazione scolastica da erogare in favore degli studenti delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado del Comune di Quartu Sant’Elena è stata da tempo individuata la forma della concessione a terzi, conseguentemente assegnata fino all’anno scolastico 2026/2027.

È conseguentemente emersa la necessità di nominare un Direttore di Esecuzione del Contratto, al fine della verifica del rispetto di quanto previsto nel contratto e nel capitolato descrittivo e prestazionale relativo alla Concessione, nonché al rispetto di quanto offerto in sede di gara dal RTI aggiudicatario della Concessione, nell’offerta tecnica e nell’offerta economica.

Con determinazione dirigenziale n.1997 del 18/12/2023 erano già state indicate le modalità di svolgimento dell’indagine di mercato, tramite RDI rfi 10388/2023 sulla piattaforma SardegnaCAT, che prevedeva una scadenza per la presentazione della manifestazione di interesse e dei preventivi di spesa, con relativi atti indicati nell’avviso, fissata per il giorno 16 gennaio alle ore 13:00. Tuttavia nella piattaforma SardegnaCAT è stato successivamente pubblicato un comunicato nel quale si rende noto che nei giorni 2, 3, 12, 13, 14, 15 gennaio 2024 la piattaforma sarà indisponibile.

Pertanto, al fine di garantire agli operatori economici interessati i tempi necessari per partecipare, inserendo la documentazione richiesta, all’avviso pubblico, si è ritenuto necessario prorogare al 26 gennaio 2024 la scadenza inizialmente prevista.

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
12/01/2024, 12:46

Potrebbero interessarti