ASSEGNO DI INCLUSIONE SOCIALE, COME RICHIEDERE IL SOSTEGNO ECONOMICO

Si comunica alla cittadinanza che il Decreto Lavoro 2023 ha introdotto nuove misure di inclusione sociale e lavorativa, istituendo, tra gli altri, l'Assegno di inclusione (ADI).

Data:
12 gennaio 2024

Visualizzazioni:
10199

Si comunica alla cittadinanza che il Decreto Lavoro 2023 ha introdotto nuove misure di inclusione sociale e lavorativa, istituendo, tra gli altri, l'Assegno di inclusione (ADI).

L'Assegno di inclusione è riconosciuto dal 1° gennaio 2024 quale misura di sostegno economico e di inclusione sociale e professionale, condizionata al possesso di determinati requisiti. La situazione reddituale del beneficiario e del suo nucleo familiare, attestati dall'ISEE, sono infatti decisivi al fine dell'assegnazione del contributo, per la cui erogazione si rende necessaria anche l'adesione a un percorso personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa.

Dove fare richiesta:
La richiesta può essere presentata direttamente sul sito dell’INPS su questo link (cliccare su “utilizza il servizio”) oppure presso i Patronati e CAF.

Requisiti:
Possono farne richiesta i nuclei familiari con un ISEE non superiore a 9.360 euro con un componente con almeno una delle seguenti caratteristiche:

  • Disabilità;
  • Minore;
  • Minimo 60 anni di età;
  • Condizione di svantaggio e inserimento in un progetto di cura e assistenza dei servizi socio-sanitari territoriali.

Tutti i requisiti sono meglio specificati nel Decreto del Ministero del Lavoro 160 del 29 dicembre 2023.

ATTENZIONE: L’attestazione della condizione di svantaggio dev’essere rilasciata dalla Pubblica Amministrazione così come previsto dall’ art. 3 comma 8 del Decreto del Ministero del Lavoro 154 del 2023 e deve essere certificata PRIMA di presentare la domanda rivolgendovi ai servizi descritti nella tabella in allegato.

Contatti:
Per informazioni sul tema è possibile rivolgersi al servizio di Segretariato Sociale ADI presso la sede in via Zara 2 chiamando al numero 070.15257233 o scrivendo una mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Orari di apertura al pubblico:
Lunedì e Mercoledì: dalle 8.00 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 18.00
Martedì, Giovedì e Venerdì: dalle 8.00 alle 14.00

Consulta i Decreti:

Decreto-legge 4 maggio 2023, n. 48, convertito con modificazioni dalla legge 3 luglio 2023, n. 85. 

Decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, n.154 del 13 dicembre 2023

Decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, n.160 del 29 dicembre 2023

Scarica la Tabella delle condizioni di svantaggio ed il Modulo di richiesta attestazione di svantaggio:

 


Bildschirmfoto-2024-01-11-um-175255

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
12/01/2024, 10:27

Potrebbero interessarti