CONTRIBUTI PER STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

Si rende noto che è possibile presentare domanda per la misura regionale “Fondo di sostegno per le strutture residenziali per anziani non autosufficienti”, istituita con Delibera regionale del 16 marzo 2023 n. 10/38 al fine di garantire la concessione di un indennizzo agli enti gestori delle strutture. Possono presentare la domanda per la concessione dell’indennizzo le strutture sociali autorizzate al funzionamento come comunità integrata o come comunità alloggio dotata di specifico nucleo per l'accoglienza di anziani non autosufficienti, regolarmente autorizzata come da art. 11, comma 7, del D.P.Reg. n. 4/2008.

Data:
7 aprile 2023

Visualizzazioni:
1192

Si rende noto che è possibile presentare domanda per la misura regionale “Fondo di sostegno per le strutture residenziali per anziani non autosufficienti”, istituita con Delibera regionale del 16 marzo 2023 n. 10/38 al fine di garantire la concessione di un indennizzo agli enti gestori delle strutture. Possono presentare la domanda per la concessione dell’indennizzo le strutture sociali autorizzate al funzionamento come comunità integrata o come comunità alloggio dotata di specifico nucleo per l'accoglienza di anziani non autosufficienti, regolarmente autorizzata come da art. 11, comma 7, del D.P.Reg. n. 4/2008.

L’indennizzo è attribuito sulla base del numero di anziani non autosufficienti presenti in struttura per almeno quattro mesi nel corso dell’anno 2022, rilevato dal registro delle presenze delle persone ospitate. Le strutture sociali in possesso dei requisiti possono presentare le domande fino al 15 maggio 2023. I contributi verranno erogati alle strutture sociali aventi diritto dal Comune, nei limiti delle risorse assegnate, entro 30 giorni dal trasferimento delle risorse da parte della Regione.

L’istanza dovrà essere compilata utilizzando esclusivamente l’apposito modulo, allegando copia del documento di identità in corso di validità del rappresentante legale della struttura, e dovrà essere presentata via PEC al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Tutti i dettagli sono disponibili nell’avviso allegato.

 

 

Ulteriori informazioni

Aggiornamento:
12/04/2023, 09:39

Potrebbero interessarti